fbpx

Nidi larghi con la lepre

Nidi larghi con la lepre

INGREDIENTI

  • Nidi larghi 250 g
  • Lepre (macinato) 500 g
  • Passata di pomodoro 350 g
  • Acqua 200 g
  • Sedano 50 g
  • Carote 50 g
  • Cipolle bianche 50 g
  • Alloro 3 foglie
  • Aglio 1 spicchio
  • Rosmarino 1 rametto
  • Olio extravergine d’oliva 15 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero 1 pizzico
  • Vino rosso 50 g

PREPARAZIONE

Per preparare i Nidi Larghi  con la lepre iniziate a realizzare il ragù. Lavate sedano e carota. Poi pelate e spuntate la carota, private il sedano dei filamenti esterni e mondate sia la cipolla che l’aglio, che dividerete a metà per togliere l’anima. Tritate il resto finemente. In un tegame, possibilmente di ghisa, versate l’olio e aggiungete la cipolla, il sedano e la carota tritati.

Unite in ultimo anche l’aglio. Soffriggete il tutto a fuoco molto dolce, mescolando spesso, per 6-7 minuti. Quando il soffritto sarà pronto unite la polpa di lepre macinata e rosolate a fuoco medio mescolando di tanto in tanto per circa 4-5 minuti.

Una volta che la carne avrà cambiato colore, unite il rosmarino tritato finemente e le foglie di alloro. A questo punto alzate leggermente la fiamma e sfumate con il vino rosso.

Continuate a mescolare fino a che la parte alcolica non sarà evaporata completamente. Quindi aggiustate di sale e di pepe, abbassate la fiamma, versate la passata di pomodoro, l’acqua e mescolate nuovamente.

Coprite il ragù con un coperchio e lasciatelo cuocere per circa 4 ore a fiamma molto bassa; dovrà sobbollire e potrete mescolare pochissime volte solo per assicurarvi che non si attacchi al fondo. Una volta pronto, trasferitelo in una padella molto ampia. Quando il vostro ragù sarà pronto, cuocete le pappardelle in abbondante acqua bollente, salata a piacere.

Scolate la pasta e versatela direttamente nella padella ampia in cui avrete trasferito il ragù, mescolate il tutto e servite le vostre pappardelle con la lepre ancora calde!

Media

30 min.

Nidi Larghi n°73

Le immagini utilizzate per definire le ricette sono largamente diffuse su internet o ritenute di pubblico dominio.
Su tali immagini il sito non detiene, quindi, alcun diritto d’autore. Se detenete il copyright di qualsiasi immagine o contenuto presente su questo sito o volete segnalare altri problemi riguardanti i diritti d’autore, potete inviare una mail a poiatti@poiatti.it.