Fusilli al ragù

Fusilli al ragù

Pulite 1 cipolla bianca ed affettatela finemente. Prendete una casseruola dal fondo largo, versatevi un paio di cucchiai di olio d’oliva ed aggiungete il trito di cipolla. Lasciate appassire la cipolla a fiamma dolce ed intanto pulite 1 carota ed 1 costa di sedano e tritate anch’essi.

Quando la cipolla sarà appassita, aggiungete il trito di carota e sedano e fateli rosolare insieme alla cipolla.

Aggiungete 250gr di carne macinata di manzo e 250gr di carne suina macinata e rosolate anch’essa, sbriciolandola ben bene con un cucchiaio di legno. Non appena la carne sarà ben sbriciolata e rosolata aggiungete 1 bicchiere di vino rosso e lasciate sfumare l’alcool.

Aggiungete:

  • 100gr di piselli (facoltativo);
  • 300 ml di passata di pomodoro;
  • 2-3 mestoli di acqua calda;
  • sale e pepe.

Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per 1 ora e mezza circa. Se il ragù dovesse asciugarsi troppo, aggiungete ancora un mestolo di acqua calda.

A cottura ultimata, se volete, potete aggiungere un paio di cucchiai di latte intero e lasciar cuocere ancora un paio di minuti. Il latte conferisce un po’ cremosità al ragù.

Intanto cuocete in abbondante acqua salata 400gr di Fusilli n.52, e quando mancheranno 2 minuti alla fine della cottura, trasferitele nella casseruola con il ragù e mantecate fino ad ultimarne la cottura.
Servite aggiungendo un paio di cucchiai di parmigiano grattugiato e mescolate.

Media

1 ora e 30 min

Fusilli N.52

Le immagini utilizzate per definire le ricette sono largamente diffuse su internet o ritenute di pubblico dominio.
Su tali immagini il sito non detiene, quindi, alcun diritto d’autore. Se detenete il copyright di qualsiasi immagine o contenuto presente su questo sito o volete segnalare altri problemi riguardanti i diritti d’autore, potete inviare una mail a poiatti@poiatti.it.